Home > Il Metodo AIT in Italiano > Testimonianze. > * Testimonianza Dislessia

* Testimonianza Dislessia

Laura M, 5 anni, Karlsruhe, 2012, un mese dopo il ciclo AIT.
Laura é una bambina con ritardo del linguaggio. Prima del ciclo, era molto introversa e riservata. La pronuncia era pessima. Era rapidamente esaurita percio non in grado di comprendere bene.
Durante il ciclo al Centro ErgotherapieMarian cantava ed era molto gioiosa. A dormito molto. Al terzo giorno, ha cominciato a parlare come una cascata ed a imitare il nostro linguaggio molto precisamente. La concentrazione é aumentata. Oggi, non si stanca cosi rapidamente, impara rapidamente e fa più domande. La pronuncia é migliorata
I genitori, Wolfgang e Sibille M.

Nashua D, 14 anni, Milan, 2010, durante il ciclo AIT.
Nashua ancora non parla bene e le poche parole sono dette male, quindi abbiamo preso in considerazione il metodo AIT con Sophie Chastel.
Dopo le prime sedute, Nashua ha inserito paroline nuove !
Alla fine della sesta seduta e solo per un paio di giorni era nervosa.
Dopo la decima seduta, Nashua ha, per la prima volta, scritto sul computer sotto dettatura, é serena, dorme bene, é più presente e fa le cose pertimente alle situazione. Fine della sedicesima seduta, Nashua sembra molto più sicura di sé, meno ansiosa !
La madre Maria Rosa V.

Rodrigue R, 5 anni, Guadeloupe, 2009, dopo due cicli AIT.
Con gioa le posso dare notizie di Rodrigue che sta sempre meglio.
Ci sono benefici del secondo ciclo:
le parole aumentano, capisce meglio, adesso conta fino a 12, comincia a fare giochi d’ associazione, tenere la matita e riprodurre certi tracciati
Tutto questo rinforza il mio ottimismo, una terza terapia potrebbe essere ancora utile.
La madre Eliana R.

Isabelle P, 6 anni, Ivry sur Seine, 2008, dopo due cicli AIT.
Prima del metodo AIT, Isabelle non riusciva a dire più di una trentina di parole e comunque a gran fatica. Non rispondeva al suo nome e l’integrazione scolastica era piena di difficoltà. Disegnava solo personaggi senza collo e non sapeva rappresentare una figura quadrata.
Dopo qualche giorno di AIT nel 2007, Isabelle cantava sempre, si sentivano parole sempre più chiare .
Qualche mese dopo l’AIT riusciva a fare piccole frasi. Disegnava personaggi con tanti particolari che era in grado di nominare.
Durante il secondo ciclo del 2008 é stata felice di ritrovare lo studio della Signora Chastel e le sedute si sono svolte benissimo.
Noto un gran desiderio di parlare….Grazie ancora …
Sei mesi dopo il secondo ciclo.
Le sedute d’ascolto hanno portato ancora molto beneficio per Isabelle e i cambiamenti sono stati visibili non solo a casa ma anche a scuola. All’ultima riunione i professori hanno affermato che per quest’anno Isabelle è l’unica della classe ad avere fatto cosi tanti progressi
La madre Ramona P.

Michele R, 10 anni, Verona, 1997, tre mesi dopo AIT.
Cara Sophie,
Sono Michele, ti voglio salutare e dirti che sto bene, a scuola ho tanti miglioramenti scolastici in Italiano.
Ti ringrazio per avermi aiutato a sentire meglio e a migliorare le mie difficoltà.
Ti salutano la mamma R. e il papà A. Ciao, Michele, dislessico, che manda baci.