Home > Il Metodo AIT in Italiano > Depressione ed AIT. > Depressione ed AIT

Depressione ed AIT

Nell’estratto del suo articolo "Il Training Uditivo", pubblicato nel Bollettino dell’ ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) (“Audition égale comportement”) dettaglia e precisa le frequenze coinvolte, che corrispondono sempre agli stessi sintomi.

Per quanto incredibile e imprevedibile che questo possa sembrare i “picchi” al livello di 1500 e 8000 Hertz (Hz è l’unità di misura di frequenze, suoni) corrispondono in maniera quasi constante a persone che soffrono di depressione, i "picchi" in concomitanza a 2000 e 8000 Hertz, a tendenze suicide.

Naturalmente, ho emesso e pubblicato questa dichiarazione dopo averla controllata strettamente su centinaia di casi e dopo aver verificato che la rimozione di questi picchi con le impostazioni adeguate il trattamento riabilitativo dell’udito (metodo AIT) provoca la scomparsa dei sintomi depressivi. "

Bollettino n° 6 dell’ ANGSA, 1996